Podere Borgaruccio

Podere Borgaruccio è un’azienda agricola biodinamica a conduzione familiare ubicata in Alta Valdera, nelle colline centrali della Toscana, al crocevia delle provincie di Firenze, Pisa e Siena, sulla panoramica strada che conduce a Volterra, tra colline affrescate da vigne e olivete.
Il Podere si estende su una superficie di circa 12 ettari caratterizzati da una splendida biodiversità ambientale che include ripide ripe di tufo, boschi cedui, zone umide e zone secche, e che costituiscono l’ambiente ideale per una vasta varietà di fauna selvatica, incluso uccelli migratori e falchi lanari.
Qui si producono principalmente vino e olio extravergine di oliva ma Podere Borgaruccio è anche un agriturismo dove gli ospiti possono trovare riparo dalla vita frenetica di tutti i giorni, in un ambiente familiare, caldo e accogliente.
In questo contesto paesaggistico ricco di tradizioni, di sapori e saperi contadini, la continua ricerca della naturalità, della sostenibilità ambientale e l’abolizione della chimica hanno portato alla creazione di vini vivi e vitali, energici, complessi, strutturati e minerali che si modificano di stagione in stagione e che ad ogni stagione si arricchiscono di aromi e sfumature.


Caratteristiche tecniche

Superficie vitata: 5 Ha
Altitudine: 150 m - 180 m
Bottiglie annue prodotte: circa 12000
Vitigni: Sangiovese, Ciliegiolo, Canaiolo, Malvasia Nera, Trebbiano, Procanico, Malvasia Bianca del Chianti, San Colombano
Esposizione: Est-Ovest
Sistema allevamento: guyot, archetto capovolto
Suolo: Sabbia di tufo e argille ricco in conchiglie fossili
Età delle viti: 3 ha degli anni ’70 e 2 ha di nuovi impianti del 2010
Certificazioni: biologica e biodinamica (Bioagricert, Demeter)

Podere Campordigno

Nella splendida cornice del Castello di Querceto dei Marchesi Ginori Lisci, a pochi minuti dalla costa bolgherese, in zona Montescudaio doc, la tradizione incontra le nuove tendenze con vigne di Cabernet Sauvignon e Merlot.
Le vigne si trovano nei pressi del letto del fiume Cecina, a pochi chilometri dal mare, su terreni ricchi di scheletro ed in un contesto microclimatico unico nel suo genere.


Caratteristiche tecniche

Superficie vitata: 5 Ha
Altitudine: 120 m
Bottiglie annue prodotte: circa 11000
Vitigni: Cabernet Sauvignon, Merlot
Esposizione: Est-Ovest
Sistema allevamento: cordone speronato
Età delle viti: 15 anni
Certificazioni: biologica (Bioagricert)

San Donato in Bellaria

Nell'estate 2018 abbiamo frequentato il Permaculture Design Course e abbiamo appena avviato un Centro Sperimentale di Permacultura, un progetto il cui obiettivo è raggiungere l'autosostenibilità e la resilienza nonché promuovere le tecniche di agricoltura naturale. Per questo prevediamo di collaborare con Università e centri di ricerca per poi condividere i risultati della ricerca attraverso corsi e incontri specifici.
In definitiva, vorremmo far parte della crescente rete di resilienza e di centri sostenibili in tutto il mondo e, anche se siamo solo all'inizio del nostro percorso, abbiamo già avviato due progetti:
1. Impianto di un nuovo vigneto in permacultura sugli antichi terrazzamenti della fattoria.
2. Rimboschimento di una piccola area deforestata utilizzando i principi dell'agricoltura sintropica, sviluppata in Brasile da Ernst Gotsch.

La nostra abitazione è stata costruita nel 1650 e la fattoria comprende un terreno di 3,5 ettari, per lo più terrazzato con muri a secco (oggi patrimonio UNESCO) costruiti tra il 1920 e il 1940. Si trova a 450 metri sul livello del mare con una vista che spazia sulle colline centrali della Toscana, da Volterra a Pontedera e siamo facilmente raggiungibili dall'aeroporto di Pisa.

Unisciti a noi! Abbiamo bisogno del tuo entusiasmo, curiosità e voglia di fare e di apprendere. Insieme sistemeremo e ci prenderemo cura del giardino; imparerai a gestire un vigneto permaculturale e imparerai le tecniche di vinificazione naturale; insieme pianteremo alberi per la foresta produttiva sintropica e ti mostreremo come prendersi cura degli animali domestici.
La sistemazione sarà nella casa principale, insieme a noi, in una camera con letti matrimoniali e letti a castello.

LA STORIA DELL’AZIENDA

Il lungo sentiero sino alle Terre del Ving

  • Agosto 2018

    Sugli antichi terrazzamenti con muri a secco di San Donato in Bellaria (Chianni) inizia il progetto di permacultura e agricoltura naturale rigenerativa
  • 2015

    Inizia l’avventura di Terre del Ving nei nuovi vigneti di Montescudaio.
  • 2009

    La scelta biodinamica. Dopo anni di agricoltura biologica abbiamo scoperto l'Antroposofia ed abbracciato il metodo Biodinamico.
  • Settembre 2007

    La Prima Vendemmia viene condotta quando ancora la nuova cantina era in via di costruzione.
  • Febbraio 2007

    Inizia l’avventura di Podere Borgaruccio. E le terre vengono subito converite da agricoltura tradizionale a biologica.